Premio Besa


Regolamento

 
  1. Il premio è stato istituito in memoria di Andrea Besa nel 1987. E' offerto annualmente dalla famiglia Besa
  2. La Commissione per l'assegnazione del premio è formata da docenti, studenti e genitori (quando disponibili) in rappresentanza della famiglia Besa
  3. A titolo onorario possono farne parte ex docenti, ex studenti, genitori di ex studenti
  4. La Commissione si riunisce periodicamente lungo tutto il corso dell'anno scolastico e assegna, dopo aver stilato apposita graduatoria, tre premi a studenti del biennio e del triennio per complessivi 1200 euro (è contemplata la possibilità di attribuzione di premi ex-aequo, fino però ad un massimo complessivo di 4 studenti premiati)
  5. Il premio viene assegnato valutando i seguenti elementi:
    • Doti umane
    • Disponibilità, altruismo, spirito di collaborazione in ambiente scolastico ed extrascolastico
    • Serietà di atteggiamento rispetto al proprio ruolo di studente
  6. A parità di punteggio costituiranno titolo preferenziale l'anno di corso, la situazione familiare e il profitto scolastico
  7. Hanno accesso al premio gli studenti di tutte le classi dell'Istituto che siano segnalati dai docenti e/o dai compagni di classe. In quest'ultimo caso, però, il segnalato dovrà avere l'avvallo dei docenti
  8. La Commissione può vagliare, in via eccezionale, anche la segnalazione di un'intera classe
  9. Il premio può essere assegnato a uno studente o a una classe una sola volta nella sua carriera scolastica
  10. Lo studente che fa parte della Commissione ed è segnalato viene escluso in fase di delibera dai lavori della stessa, salvo sua rinuncia alla candidatura.
  11. Il membro della Commissione che abbia rapporti di parentela con i candidati si deve dimettere nella fase deliberativa
  12. Per stilare la graduatoria sulla base della quale vengono proclamati i vincitori è individuata la seguente operazione:
    • esame della scheda di segnalazione compilata dai docenti sia per il loro candidato che per quello degli studenti
    • attribuzione del punteggio da parte della Commissione relativamente a ogni voce compilata.
  13. La Commissione compila una graduatoria e un elenco degli studenti segnalati. Della segnalazione si dà comunicazione alla famiglia degli interessati e a tutte le classi
  14. Risultano vincitori i primi tre studenti in graduatoria
  15. L'identità dei vincitori viene proclamata a sorpresa solamente nel corso della cerimonia.
  16. La Commissione ha il compito di provvedere all'organizzazione della cerimonia per l'assegnazione del premio
  17. La cerimonia di premiazione si tiene entro la fine di maggio di ogni anno scolastico. A questa sono generalmente invitati le classi degli studenti segnalati, i loro genitori, i membri del Consiglio di Istituto e altre classi individuate dalla Commissione
  18. La Commissione può modificare di anno in anno le strategie per garantire la massima informazione sul premio

Annuario dei vincitori

2011: Davide Del Giudice, Alessandro Pergola, Pavlo Tymchuk

2012: Andrea De Luca, Laura Donadoni, Antonio Lamanna

2013: Botezatu Cosmin, Cafagna Simone, Nedelcu Amalia

2014: Miragliotta Luca, Noli Matteo, Serra Giammarco

2015: Achilli Andrea, Gatti Alessandro, Sarzi Amadè Lucrezia

2016: Caruso Antonio, De Nigris Fabio, Lubrano Kevin

2017: Dosa Stefania, Fossati Davide, Miragliotta Elisa

2018: 

Membri della commissione giudicatrice 2018

Professori: Anna Bonfanti, Sergio Dagradi, Clara Lazzari (referente), Silvia Puliti;

Studenti: Giacomo Borali, Davide Criscuolo, Kendra Damaske, Mirko Degan, Giorgia De Nicolo, Fabio De Nigris, Hazem El Baz, Davide Fossati;

Ex-studenti: Paolo Marra, Matteo Noli.